Economia

39 linee di sovvenzioni dirette nel 2018 per rafforzare il tessuto imprenditoriale

Il ministro dell’Economia, dell’Industria, del Commercio e la conoscenza delle Isole Canarie, Pedro Ortega, ha presentato oggi degli imprenditori Gran Canaria 39 linee di assistenza che il suo dipartimento prevede di sviluppare nel 2018 per contribuire a rafforzare e migliorare la competitività delle imprese.

Pedro Ortega presieduto oggi dal vice presidente della Camera di Commercio, Industria e Navigazione di Gran Canaria, Santiago de Armas, un incontro di lavoro, a cui hanno partecipato più di 150 uomini d’affari e imprenditori, per pubblicizzare le chiamate per le sovvenzioni gestito dal Ministero dell’economia, dell’industria, del commercio e della conoscenza.

Andò insieme al Ministro del team di gestione del suo dipartimento, tra cui il direttore generale della Promozione Economica, Cristina Hernandez; il direttore dell’Agenzia delle Canarie per la ricerca, l’innovazione e la società dell’informazione (ACIISI), Manuel Miranda Medina; il direttore generale del commercio e consumo del governo delle isole Canarie, Ángeles Palmero Díaz; il direttore generale dell’Industria e dell’Energia, Fiera Artiles e CEO della Società per lo sviluppo economico delle isole Canarie (SODECAN), José Joaquín Bethencourt.

Pedro Ortega si è attestato a 36,6 milioni di euro l’importo totale delle sovvenzioni che il suo dipartimento gestirà nel corso di quest’anno, con il duplice obiettivo di “far crescere e rafforzare il tessuto delle isole e contribuire allo stesso tempo, aprire nuovi mercati e linee di business che permettano la diversificazione dell’economia delle Canarie “.

“Fin dall’inizio della legislatura, abbiamo compiuto uno sforzo importante non solo per aumentare il bilancio per le linee di sostegno alle PMI, ma anche per adeguare i criteri di valutazione delle domande alle reali esigenze delle piccole e medie imprese. le isole, consapevoli che sono le principali fonti di ricchezza e occupazione nelle isole Canarie “, ha detto Pedro Ortega.

In questo contesto, il Ministro ha ricordato che questo tipo di evento è parte di un giro di giorni che il suo dipartimento, in collaborazione con le Camere di Commercio delle Isole Canarie, ha organizzato in tutte le isole di introdurre strumenti per il supporto di promozione e di business che gestisce il suo dipartimento e rilevare allo stesso tempo, le esigenze dei datori di lavoro per le chiamate future.

Tra le linee di aiuto che sono stati annunciati quest’anno, il Direttore Generale per la Promozione Economica delle Isole Canarie, Cristina Maria Hernandez Carnicer, ha detto che la nuova chiamata per gli aiuti alle piccole e medie imprese, che rimarrà aperta fino al 1 ° marzo e comprende un budget totale di 4,7 milioni di euro per sostenere l’avvio di progetti di investimento di piccole e medie imprese nelle isole Canarie che contribuiscono ad aumentare la loro produttività e competitività.

ACIISI regista, Manuel Miranda, ha detto che quest’anno l’Agenzia continuerà a lavorare per gettare le basi per una crescita economica intelligente e sostenibile basata sulla conoscenza e la promozione delle priorità nella strategia di specializzazione intelligente, RIS3.

A questo proposito, ha sottolineato che quest’anno l’ACIISI ha lanciato quest’anno 10 linee di aiuti pari a 13.564.161 euro, con un incremento rispetto allo scorso anno del 23%.

Il Direttore Generale del Commercio e dei Consumatori del governo delle Canarie, Ángeles Palmero, ha indirizzato le linee di sussidio del suo dipartimento nel 2018, per un totale di 1,5 milioni di euro, di cui 700.000 euro vanno direttamente alle Camere di commercio; 200.000 ai programmi di gestione commerciale; 100.000 euro per la promozione di attività fieristiche; Le Zone Commerciali Aperte delle Isole Canarie riceveranno 450.000 Euro da destinare a compiti di rivitalizzazione e, nel 2018, sovvenzioneranno nuovamente associazioni e federazioni di consumatori e utenti con un totale di 50.000 euro.

Da parte sua, il direttore generale dell’Industria e dell’Energia, Justo Artiles, ha annunciato che quest’anno sarà un nuovo bando di sovvenzione pluriennale, per un importo complessivo di 1,1 milioni di euro, destinato a finanziare progetti di ammodernamento e diversificazione industriale.

Inoltre, al fine di aiutare le imprese a ridurre i loro costi energetici e migliorare la sostenibilità della loro attività, nel 2018 saranno pubblicate altre due linee di aiuti, volte ad attuare azioni per migliorare l’efficienza energetica e l’incorporazione di impianti di energia rinnovabile.

CEO della Corporation per lo sviluppo economico delle isole Canarie (SODECAN), José Joaquín Bethencourt, ha detto che il governo delle Canarie sta prendendo provvedimenti per l’approvazione nei prossimi mesi il nuovo fondo che otterrà nuovi strumenti di finanziamento in atto per PMI che saranno gestite da Sodecan.

Accanto a queste azioni ha anche riferito la prossima edizione del Canarias porta 2018 del programma, che prevede un budget di due milioni di euro con il quale si desidera supportare entrambe le aziende in cerca di espandersi per la prima volta, il vostro business al di là dell’Arcipelago come quelli che hanno già partecipato alle precedenti edizioni del programma e hanno bisogno di supporto per consolidare il mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *