Da Vivere Tenerife

La Basilica di nostra signora delle Candelaria patrona delle Canarie

Una piazza immensa, a lato il mare ed il lungomare con le statue in bronzo dei Guance, antichi re guerrieri che abitavano quest’isola prima dell’arrivo degli spagnoli, in pratica sarebbero stati i veri nativi.tegueste

L’imponente basilica, frequentatissima da tutti i devoti, si erge maestosa col campanile alto e bianco al lato dx, frontalmente e a sx con uno più piccolo, che insieme rendono molto bello il comprensorio.

All’interno si gode di una splendida chiesa tenuta in perfetto stato ma quello che balza subito all’occhio del visitatore è la famosissima Statua di Nostra Signora della Candelaria col Bambino Gesù in braccio che come le Madonne più venerate al mondo ha le sembianze di una signora di colore.

La Basilicata è dedicata alla “Virgen de la CandelariaPatrona delle Canarie, altrimenti detta “la Virgen morena” poiché é una Madonna nera.

virgen-de-la-candelaria

In occasione della sua festa, il 15 agosto, é meta di pellegrini che arrivano da ogni parte dell’Isola

La chiesa in questione è senza dubbio degna di una visita per chi si reca a Tenerife che non deluderà nessuno, anche a chi non crede in essa, la piazza esterna poi è contornata di bar dove una sosta ricreativa è d’obbligo.

 

INDIRIZZO Candelaria, 38530 Candelaria, Tenerife, Spagna