Da Vedere Fuerteventura

Fuerteventura tra paesaggi mozzafiato e movida notturna

Le discoteche, i night club, i parchi acquatici e poi le spiagge, il mare cristallino, il deserto battuto dal vento.

Fuerteventura è dal fascino irresistibile che si offre oltre che per i paesaggi mozzafiato e la movida notturna, per la possibilità di affacciarti in un’altra epoca, di toccare una cultura e di percepirne i contorni con forza e nitidezza

Ecco perché il nostro tour parte proprio d:

1 Betancuria

betancuria

Costruita nel 1404 fu incendiata dal pirata Xaban de Arraez nel 1593, nel 1620 fu ricostruita. Il nome probabilmente Le è stato dato da Jean de Bethencourt che ha voluto chiamare la cittadina scelta dentro il cratere come capitale dell’isola

Prima capitale, si possono ammirare le costruzioni antiche e la bellissima Chiesa.

Appena arrivati a Betancuria siamo subito stati colpiti da una cosa: il silenzio.

Un paesino davvero delizioso e curato, e per questo vale la pena passarci

2 Morro del Jable

morro-del-jable

Una cittadina del mediterraneo. Arroccata, con le su casette bianche e un mare limpido e calmo. Uno splendido lungomare, con un camminamento ombreggiato da palme, pieno di ristorantini e una playa

3 Lajares

lajares

Il piccolo villaggio bianco che si incontra andando da Corralejo al Cotillo da ambedue dista circa 15 minuti in macchina.

Questo è il paesino dei due mulini, uno dei quali la Molina che è stato in attività fino a non molti anni fa.

Nel centro ci sono dei piccoli laboratori artigianali per la lavorazione della seta e tanti altri piccoli negozietti

E poi, come non visitare il

4 Parque Natural de Corralejo

parque-natural-de-corralejo

Da un lato sabbia e dune, dall’altro spiaggia e mare

Si passa dalla distese di sabbia ai paesaggi lunari con solo pietra lavica, un incredibile spettacolo della natura

Un pezzo di deserto in riva al mare veramente suggestivo.

Se si è amanti dell’abbronzatura ci si può riparare dal vento, che a volte può essere anche fastidioso, in uno dei caratteristici fortini in pietra costruiti dai bagnanti.

Anche per i più romantici, è difficile vedere un tramonto più suggestivo. Le d’une trasportano in un’atmosfera che fa dimenticare lo spazio interno ed il tempo che scorre.

Insomma da vivere e rivivere

O le bellissime spiagge:

5 Playa de Cofete

playa-de-cofete

30 km di spiaggia senza strade, macchine, bar e ristoranti: un paradiso naturale che ti permette, allontanandoti un poco, di goderti la solitudine e ti avere una spiaggia tutta per se. Attenzione alla forza delle correnti.

Comunque la distesa di spiaggia è bellissima come le montagne che le fanno da cornice.

Mare più caldo in confronto agli altri posti, limpido e meraviglioso. Una visita è d’obbligo

Puoi vedere anche le tartarughe, ma a condizione che arrivi la mattina presto, anzi prestissimo.

6 Sotavento Beach

sotavento-beah

La spiaggia bellissima con le acque cristalline, situata nella zona sud dell’isola, è uno dei posti ideali per praticare surf.

La magnifica spiaggia di Sotavento ricorda le splendide spiagge californiane, enormi, piene di surfisti e di bagnanti che fanno sport.

Colorata e particolare, di mattino presto si ammirano delle autentiche piscine lasciate dal ritrarsi della marea.

7 El Cotillo Beach & Lagoons

el-colito-beach

Piccole calette in cui l’alternarsi della bassa e dell’alta marea disegnano ogni giorno meravigliosi capolavori.

Ed infine come non guardare l’isola dal Mirador Morro Velosa

Un posto magnifico, una vista sull’isola che lascia senza parole. Si può ammirare una visuale dall’alto magnifica, lo sguardo spazia dalla costa ovest a quella est con i suoi diversi paesaggi.

La strada è un po’ tortuosa ma decisamente panoramica.

Interessantissimo e gratuito il piccolo museo all’interno vi spiegherà la storia dell’isola la sua flora e la sua fauna.